Ambulanza privata sequestrata dalla Polizia

Visite: 2146
Nel corso di un servizio di vigilanza stradale, gli Agenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Barcellona Pozzo di Gotto, nei pressi dell’Ospedale di Patti, hanno sottoposto a controllo un mezzo adibito al trasporto sanitario di pazienti (ambulanza). 
Nel corso degli accertamenti è emerso che il mezzo, di proprietà di una società privata, per la tipologia di utilizzo cui era preposto, non risultava in regola con la documentazione prevista.
 
Inoltre, durante gli accertamenti si constatava che lo stesso mezzo non era stato sottoposto alla
prescritta visita di revisione. 
I successivi accertamenti, condotti sia presso il Comune di Patti sia presso l’ASP, consentivano di appurare che la società proprietaria del veicolo non era in possesso dei requisiti di legge per effettuare trasporti sanitari e che il mezzo non era certificato né autorizzato per quella peculiare tipologia di trasporti.
Al termine delle operazioni, per le infrazioni al codice della strada il mezzo veniva “sospeso dalla
circolazione” ed a seguito dell’ulteriore attività investigativa, verificata la carenza di autorizzazione sanitaria, l’amministratore della società veniva deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Patti per aver esercitato abusivamente l’attività di trasporto infermi richiedendosi, al contempo, il sequestro del mezzo di soccorso.
Il GIP del Tribunale di Patti, letti gli atti e condividendo l’attività condotta, emetteva apposito
decreto di sequestro preventivo dell’ambulanza.
L’attività condotta dalla Polizia Stradale, conclusasi con il sequestro di un’ambulanza, denota la
particolare attenzione rivolta dalla Polizia di Stato verso controlli sempre più specifici e tecnicamente approfonditi, a tutela dell’utenza “stradale” intesa in tutte le sue sfaccettature, controlli finalizzati ad assicurare sempre più elevati standard di sicurezza.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments