Reddito cittadinanza, 117 'furbetti" denunciati dai carabinieri

Visite: 644

Ancora furbetti del reddito di cittadinanza in Sicilia. I carabinieri della compagnia di Cefalù hanno denunciato alla procura di Termini Imerese ben 117 persone con l'accusa di truffa ai danni dello Stato legata all'ottenimento del reddito di cittadinanza. Secondo quanto è emerso dalle indagini, nel periodo tra novembre e maggio 2022, gli indagati avrebbero beneficiato in maniera indebita del reddito di cittadinanza. Tra i destinatari del sussidio c'erano anche alcuni piccoli imprenditori e alcuni pregiudicati.  Nella maggior parte dei casi la causa l'illegittima fruizione del sussidio è dovuta alla mancanza del requisito della residenza. Il danno stimato all'erario è di circa 1 milione e mezzo di euro. I denunciati sono stati altresì segnalati all'Inps per la revoca del sussidio. Gli indagati sono  residenti nel comune di Cefalù ed in quelli limitrofi delle Madonie.

 

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments