Stroke Unit Date III Edition, due giorni dedicati alla gestione dell’ictus ischemico

Visite: 119

Si è svolta a Messina  S.U.D.Stroke Unit DateIII Edition, la due giorni dedicata alla gestione neuroradiologica e neurologica dell’ictus ischemico.  All’incontro, promosso e curato dall’equipe neuroradiologica interventistica  dell’U.O.C. di Neuroradiologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria “G. Martino” di Messina, diretta dal Prof. Sergio Lucio Vinci, hanno preso parte esperti del settore dei principali centri ospedalieri del centro e sud Italia.
"Lo scopo dell’evento- ha detto il prof. Vinci- è la condivisione dell’esperienza dei vari centri nella gestione e trattamento dell’ictus cerebrovascolare, patologia neurologica che rappresenta la terza causa di morte in Italia, ma la prima causa assoluta di disabilità: sono infatti circa 185.000 le persone colpite da ictus ogni anno nel nostro paese. La riunione, giunta alla sua terza edizione – la prima dalla pandemia da Sars-CoV2, si prefigge l’obiettivo di migliorare l’approccio a questa importante problematica di salute collettiva attraverso la condivisione delle diverse esperienze dei centri presenti".

"In Sicilia- ha sottolineato il prof. Pitrone- grazie alla recente approvazione di un decreto da parte dell'Assessorato regionale alla Salute  è stata creata una vera e  propria rete, che garantisce una elevatissima assistenza. Ad esempio,  anche in assenza di posti letto, sarà assicurata l' esecuzione della metodica di salvataggio necessaria, che non sarà procrastinabile in nessun caso, fino alla stabilizzazione del paziente, in attesa di gestirne il trasferimento".