Oncoematologia pediatrica, raccolta fondi per una seconda casa Aslti

Visite: 167

Acogliere i bimbi in cura nell’unita’ operativa di Oncoematologia pediatrica dell’Arnas Civico di Palermo: è il progetto dell’associazione siciliana per la lotta contro le leucemie e i tumori infantili che sarà realizzato con il ricavato dell’iniziativa “ La Ciocco-latta che fa bene: avviata in questi giorni, vede i volontari di Aslti presenti nello stand, a Palermo, in via Libertà, angolo via Mazzini, per tre domeniche fino al 12 dicembre dalle 10 alle 18.

Le latte, disegnate da Nino Parrucca, raffigurano la Vucciria,  il Duomo di Monreale, e la Natività . Una, “speciale”, raffigura la Torre medioevale Roccella , in omaggio alla comunità di Campofelice di Roccella, tra le più attive nelle campagne di solidarietà di Aslti; e’ stata dipinta dall’artista di Cefalù, Giovanni Gugliuzza, traendo spunto da uno scatto di Antonio Leone.
Si possono anche scegliere una latta rossa quadrata con i torroncini, o la palla di Natale da appendere all’albero con, all’interno i gianduiotti.
“La campagna di solidarietà  punta a consolidare il progetto della seconda casa Aslti - sottolinea Ilde Vulpetti, direttrice dell’area operativa di Aslti - la inaugureremo il prossimo febbraio,nello stesso edificio in cui è ospitato l’altro appartamento nel quale accogliamo, da un anno, le famiglie dei nostri piccoli pazienti in cura nel reparto di oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Civico.