In aeroporto con 66 ovuli di eroina nello stomaco: arrestato

Visite: 522

Un uomo, di origini nigeriane, è stato arrestato dai militari della Guardia di finanza dell’aeroporto di Punta Raisi e dai Funzionari dell’Ufficio delle Dogane, dopo essere arrivato allo scalo palermitano con 66 ovuli di eroina in corpo. Gli accertamenti radiologici effettuati all’ospedale Villa Sofia hanno confermato la presenza degli ovuli nello stomaco dell’uomo partito dal Belgio. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e il cittadino nigeriano è stato rinchiuso nel carcere "Pagliarelli" del capoluogo siciliano.