Incidente all'Acquapark. Morto il 26enne ferito dopo un tuffo

Visite: 3488

Non ce l'ha fatta il 26enne che, il 12 luglio scorso, ha sbattuto violentemente la testa mentre si trovava all'Acquapark di Monreale (PA) insieme ad un gruppo di amici. Il giovane si era tuffato da uno dei giochi più gettonati del parco di divertimento, nel quale, però, è consentito soltanto scivolare.

Trasportato dai sanitari del 118 in ospedale, il ragazzo era stato ricoverato in gravi condizioni, dopo aver riportato delle fratture cervicali. Era rimasto, in questi giorni, in coma e con la prognosi riservata, nel reparto di neurorianimazione di Villa Sofia. Ma ora i medici, dopo l'iter che prevede un'osservazione di sei ore, hanno accertato la morte cerebrale.

Il 26enne abitava a Palermo, nella zona del Capo, lascia la moglie e due bambine piccole. Gli amici e gli abitanti del quartiere si sono uniti al dolore immenso per la perdita di questa giovane vita.