14 febbraio 2020 - XIX Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile

Visite: 140

Il 14 febbraio ricorre la XIX Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile, promossa insieme all’Organizzazione Mondiale della Salute da “Childhood Cancer International – CCI”, il network globale di associazioni guidate da genitori di bambini e adolescenti che hanno contratto tumori o leucemie. In tutto il mondo vengono  promosse iniziative per la  di sensibilizzazione sul problema che rappresenta la prima causa di mortalità infantile per malattia non trasmissibile dopo il primo anno di vita. Negli ultimi decenni la percentuale di guarigione complessiva è notevolmente aumentata anche se ci sono diversi risultati a seconda del tipo di tumore. Per i bambini e gli adolescenti che hanno la sfortuna di nascere nei paesi svantaggiati ancora oggi solo in pochi possono avere una diagnosi e accesso a protocolli di cura avanzati e le aspettative di guarigione.

L’associazione Siciliana Leucemia ha aderito alla giornata di sensibilizzazione è lo ha fatto con due iniziative, una svoltasi a Mirto e l'altra ad Acquedolci. A Mirto i piccoli alunni hanno piantato simbolicamente una pianta di melograno nella villetta della scuola primaria. L'iniziativa rientra nel progetto “DIAMO RADICI ALLA SPERANZA, PIANTIAMO UN MELOGRANO” che ha avuto luogo in molte città. Come pianta è stata scelta la melagrana, perché è formato dall’unione di tanti arilli, ognuno parte fondante del frutto stesso, come avviene nell’alleanza terapeutica che si instaura tra medici, pazienti, famiglie, grazie all’impegno quotidiano delle associazioni di genitori.

In contemporanea è stato piantato lo stesso albero nella piazza Municipio di Acquedolci.