Un giorno da consigliere per i ragazzi del Pestalozzi-Cavour

Visite: 98
La settima commissione consiliare del comune di Palermo ha incontrato a Sala delle Lapidi i ragazzi dell’istituto comprensivo Pestalozzi-Cavour. I piccoli, seppur per qualche ora, hanno vestito i panni dei consiglieri comunali mentre i consiglieri presenti per accogliere la scolaresca, “quelli veri” come li hanno definiti gli stessi studenti, erano Sabrina Figuccia, Marcello Susinno e Rosario Arcoleo. Nelle loro mani è stata consegnata la proposta di riqualificare e bonificare il canalone Boccadifalco che a causa dell’incuria, minaccia l’incolumità dei residenti.I piccoli alunni "consiglieri" sugli scranni della giunta hanno letto la mission di un  progetto che guarda alla messa in sicurezza del territorio e alla sua  vivibilità.

 

Una proposta salutata favorevolmente dai consiglieri  comunali che hanno valutato l’ipotesi di riunire la commissione in  esterna predisponendo un sopralluogo con i tecnici del comune.  “Abbiamo bisogno di queste testimonianze – ha detto Marisa Infuso, docente di lettere presso l’Istituto – dopo che per decenni è passato un messaggio di generale disinteresse dalla cosa pubblica” .