Improvvisa accelerazione dell'attività eruttiva sull'Etna

Visite: 906

Il vulcano Etna torna a farsi sentire. La notte scorsa è stato registrato un incremento dell'attività stromboliana al Nuovo Cratere di Sud Est. L'improvvisa accelerazione dell'attività eruttiva è stata notata anche a distanza. La fase esplosiva ha prodotto una nube di cenere vulcanica che ha raggiunto i 4.500 metri di altezza. Secondo quanto riferisce Ingv di Catania il fenomeno ha avuto una forte diminuzione dopo circa 3 ore. Foto di repertorio