“LA CITTA’ SI-CURA. Collaborazione per la sicurezza partecipata tra Cittadini e Forze di Polizia”

Visite: 124

I recenti episodi di criminalità che hanno interessato la città di Messina hanno spinto ad avviare un nuovo percorso finalizzato ad una vivibilità diversa per i residenti. Un nuovo concetto di sicurezza che non sia limitato solo a perseguire fatti penalmente rilevanti, ma che si allarga per comprendere manifestazioni di vario genere che, comunque, incidono, direttamente o indirettamente, sulla tranquillità sociale e sulla percezione stessa della sicurezza.

E' questo l'obiettivo del progetto “LA CITTA’ SI-CURA. Collaborazione per la sicurezza partecipata tra Cittadini e Forze di Polizia”. I concetti cardine sono stati illustratri nel corso di un incontro svoltosi nel Salone delle Bandiere del Comune di Messina.

L’ampiezza del tema e la sua trasversalità inducono a ritenere che sia necessario un nuovo approccio sistematico e razionalmente orientato sul tema sicurezza, e una sicurezza “partecipata attraverso il concorso fattivo di tutti gli attori sociali ed istituzionali, che nasca da un comune senso di appartenenza, da un processo di scambio, di partecipazione e di vicinanza.