Al Mago Salvin il premio "Gattopardo Ibleo"

Visite: 1516

Il premio Gattopardo Ibleo quest'anno vedrà sul palco anche il Mago Salvin. Salvo Mastrolembo di Brolo, piccolo centro del messinese,  si vedrà assegnato il prestigioso ed ambito premio nella sezione “Illusionismo & Magia”. La premiazione avrà luogo il 30 settembre presso il Castello di Donna Fugata. Il premio “Gattopardo Ibleo” nasce per ricordare la figura dello scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa, autore del romanzo “Il Gattopardo”, e già dalla prima edizione ha attirato curiosità ed attenzione da parte della stampa e del pubblico e si è già posto tra i premi più prestigiosi d’Italia.

La direzione artistica è curata dalla affermata regista ragusana Annarita Campo che, tra l’altro, ha con lo scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa dei legami familiari da parte paterna, e dalla casa cinematografica South Pictures, con il patrocinio del Comune di Ragusa.

Per raccontare in breve la vita artistica di Salvo Mastrolembo, in arte il Mago Salvin, in poche righe ci vuole davvero una magia.

Negli anni novanta si trova per caso tra le mani due libri di magia di Silvan, allora il suo grande idolo, un attimo che cambia tutto! Lui impara facilmente, è intuitivo, bella presenza scenica, usa bene la gestualità, entusiasma e si entusiasma. Poi va a Bologna dove frequenta le sale del Magic Club Italiano, l’indiscussa accademia dei prestigiatori e degli illusionisti italiani.

E’ il momento delle importanti conoscenze, Silvan, Giucas Casella, Alexander e poi ancora Il mago Forest, Arturo Brachetti, il trasformista e Francesco Scimeni. Ritorna in Sicilia, tra scuola e famiglia, con gli affetti del cuore. Le prime apparizioni sulle tv locali e poi si accendono i riflettori anche dei media nazionali.

Arrivano acnhe gli spettacoli in luoghi di grande prestigio. Ora il Mago Salvin ha in programma un nuovo grande spettacolo, costruito su una storia, tra amore e sogni. Ma per il momento è tempo di premi, importanti, qualificanti, come quello del Gattopardo Ibleo.

Segui l'intervista nei Tg di OndaTv sul canale 85 e in streaming su www.ondatv.it (differita canale 618)