Maxi frode commerciale nel settore agroalimentare “biologico” siciliano

I finanzieri del comando provinciale di Ragusa, hanno eseguito 15 provvedimenti di perquisizione e sequestro emessi dalla locale Procura della Repubblica nei confronti, tra gli altri, di 9 titolari di aziende agricole “biologiche”, tutti indagati per i reati di frode in commercio e truffa aggravata ai danni dello stato e dell’unione europea, nell’ambito di una complessa indagine di polizia tributaria e giudiziaria, che ha portato alla luce una indebita percezione di finanziamenti ed incentivi all’agricoltura per circa 1 milione di euro ed una maxi frode commerciale nel settore agroalimentare “biologico” siciliano. 

Segui i dettagli dell'operazione all'interno dei Tg di oggi di OndaTv sul canale 85 e in streaming su www.ondatv.it (in differita di un'ora sul canale 618)

Visite: 540

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments