Arriva la condanna definitiva per la morte del piccolo Sebastian, morto a soli 13 mesi

Arriva la condanna definitiva per la morte del piccolo Sebastian Rabiej Caioli, avvenuta 4 Giugno del 2007 a S.Agata Militello. E' stata confermata la condanna a 3 anni e 6 mesi di reclusione per l'autotrasportatore di Acquedolci, colpevole di omicidio colposo per l’incidente mortale nel quale rimase ucciso il piccolo di appena 13 mesi. La condanna era stata parzialmente riformata nella sentenza di primo grado che nel 2010 condannò l’uomo a cinque anni e dieci mesi di reclusione. In appello è stata riconosciuta la non applicabilità della recidiva già contestata, come chiesto dal difensore, e dichiarato prescritto il reato di lesioni gravi nei confronti della nonna, che spingeva il passeggino su cui sedeva il piccolo Sebastian quando fu travolto dall’autocarro. In sede civile fu invece disposta una  liquidazione  del danno di quasi 1 milione e mezzo di euro alla famiglia . Dopo la sentenza d’appello, il legale dell'autotrasportatore aveva proposto ricorso in Cassazione, dichiarato poi inammissibile.

Visite: 2620

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments