Aveva creato un falso profilo social per chattare con i vip. Condannato 27enne messinese

Visite: 557

Condannato ad un anno ed otto mesi di carcere, dal tribunale di Milano, il 27enne messinese che aveva creato un falso profilo social per chattare con i vip. Usando una falsa idendità del porno divo Franco Trentalance e del ciclista veneto Filippo Pozzato, è entrato in contatto con la showgirl Justine Mattera e con la scrittrice di romanzi erotici Irene Cao. Il giovane deve adesso rispondere di sostituzione di persona e violenza privata. Il giudice ha anche stabilito una provvisionale di diecimila euro per Mattera, mentre il risarcimento complessivo verrà stabilito in sede civile, e di circa 18 mila euro in totale per la scrittrice, per il ciclista e per il pornodivo, anche loro parti civili.

A quanto emerge dagli atti del processo il messinese avrebbe minacciato "di rendere pubblici i contenuti delle conversazioni" per costringere le star a continuare la conversazione.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments