Torna la rappresentazione sacra itinerante "LA CASAZZA"

Visite: 2819

Anche quest'anno, nei giorni 23-24 e 25 marzo 2018, torna a Nicosia la rappresentazione sacra itinerante "LA CASAZZA" che ripercorrerà una delle pagine più emozionanti e coinvolgenti della storia.
La Casazza è una rappresentazione sacra itinerante e recitata, avente come tema la storia della "Salvezza dell'Umanità" dal Peccato Originale fino alla Crocifissione di Cristo. Fra le varie Casazze in Sicilia, quella di Nicosia era probabilmente la più grandiosa. La consuetudine di rappresentare in forma teatrale la storia sacra va fatta risalire, nell’Europa cristiana, al Medioevo, epoca in cui vennero inscenati spettacoli con soggetti tratti da passi scritturali e da vite da santi; tali riti rappresentativi erano conosciuti a Genova già nel 1260, quando la Confraternita dei Disciplinanti si riuniva per pregare in grandi case, dette casacce o casazze: terminata la preparazione spirituale, i confratelli partecipavano in processione seminudi ed armati di flagelli per auto punirsi.

Da queste “grandi case o casacce”, si ritiene che derivi il termine "Casazza" e i continui contatti commerciali tra la città ligure e le altre portuali siciliane, ne favorirono il diffondersi anche nell’isola.


Fra le numerose "Casazze", quella di Nicosia era probabilmente la più grandiosa. Nella città dei 24 baroni (appunto Nicosia), la sua più solenne rappresentazione venne eseguita nel Marzo del 1810 ed era composta (fra scene del Vecchio e del Nuovo Testamento) da 36 quadri recitativi con 4012 attori e figuranti, tutti vestiti con abiti sontuosi, alcuni fatti sul posto altri affittati a Palermo, e la maggior parte delle spese erano sostenute dalle migliori famiglie nobili nicosiani.

A Nicosia, da qualche anno, si è recuperata questa tradizione drammaturgica, riproponendo le rappresentazioni sacre come in un film a puntate, data la non sostenibilità economica delle scene e dei costumi di tutti i quadri, e l'impossibilità a reperire oltre 4000 attori e figuranti per tale colossal rappresentativo !

Trattandosi di un evento unico ed interessante, che valorizza in pieno il patrimonio culturale immateriale siciliano la Commissione Eredità Immateriali della Regione Sicilia, n ha ammesso l'iscrizione nel REIS (Registro delle Eredità Materiali della Sicilia)

La "Casazza" di Nicosia è stata calendarizzata: essa si svolgerà sempre nel fine settimana che comprende la Domenica delle Palme (venerdì, sabato e domenica)

Appuntamento con la Casazza di Nicosia nei giorni 23-24 e 25 marzo 2018 per ripercorrere una delle pagine più emozionanti e coinvolgenti della storia: "La flagellazione e la crocifissione di Cristo". Per informazioni e prenotazioni tel. 3401067149

Segui l'evento su OndaTv canale 85 e www.ondatv.it