Palpeggiò la cugina minorenne affetta da ritardo mentale. Condannato

Visite: 394

Condanna a 6 anni di reclusione per un giovane messinese accusato di aver palpeggiato la cuginetta minorenne. La vicenda risale al 2011, quando lei aveva 12 anni e lui 27. I giudici, accogliendo la richiesta della Procura generale, hanno confermato la sentenza di primo grado.La ragazzina e’ affetta da un ritardo mentale. Secondo l’accusa lui avrebbe baciata appassionatamente e palpeggiata. Nel corso dell’indagini erano arrivate le dichiarazioni della ragazzina che aveva raccontato di una frequentazione anomala con quel ragazzo con una forte differenza di età rispetto alla sua.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments