Due decessi per influenza. L'Ordine dei medici: Le morti per influenza ci sono sempre state, mettiamo da parte l'allarmismo

Visite: 519

L'influenza di stagione arrivaa anche a Messina anche se non ha raggiunto ancora il suo picco massimo, previsto per la fine di Gennaio e gli inizi di Febbraio. La notizia purtroppo di due morti avvenute pare per questa causa ha creato un certo allarme. Si tratta di una donna di 50 anni, morta martedì sera a Messina, in seguito alle complicazioni di un’influenza, dopo essere stata trasportata dall’ospedale Piemonte al Papardo. La vittima presentava gravi problemi cardio-respiratori. Per Dino Alagna, direttore sanitario dell’ospedale Piemonte, “il decorso dell’influenza che ha portato alla morte la signora messinese è stato particolarmente aggressivo, tanto che ho suggerito un riscontro autoptico per capire se questa morte è legata a un virus particolare. Le vaccinazioni – conclude Alagna – si fanno anche per questo, per evitare di contrarre forme pericolose. Il vaccino di quest’anno infatti copre anche l’influenza da H1N1”.

Un caso simile si è verificato a Santa Teresa di Riva dove un commerciante di 42 anni è morto per le complicanze di una broncopolmonite.  Ma in questo caso le autorità sanitarie sono più caute: "Si trattava di un uomo a rischio, con problemi di obesità e piuttosto trascurato dal punto di vista della salute - dice Gaetano Sirna, commissario dell'Asp di Messina - Il paziente era stato sette giorni a casa con la febbre e lunedì aveva rifiutato un ricovero. 

Sull'argomento interviene il presidente dell'Ordine dei medici di Messina, il quale invita a mettere da parte l'allarmismo. "Le morti per influenza ci sono sempre state, afferma, anche se può sembrare tardivo è bene che i soggetti a rischio, come gli anziani, si vaccinino. Così si riduce anche il rischio di contagio. A chi è chuso in casa con la febbre -conclude - consiglio di riposare, bere bevande calde e chiedere un consulto al medico. Per l'assunzione di antibiotici, solo in caso di complicazioni

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments