A20 ME-PA: protagonista di un terribile incidente la figlia di Sonia Alfano

Visite: 3281

Poteva concludersi tragicamente l'incidente verificatosi sull'Autostrada Messina – Palermo e che ha visto protagonista la figlia di Sonia Alfano, ex europarlamentare, figlia del giornalista ucciso dalla mafiaA darne notizia sui social è la stessa ex parlamentare che scrive: “Posso dire che l’uno gennaio 2018 alle ore 20:15 sono nate per la seconda volta mia figlia Giusy e Miriam, una delle sue più care amiche nonchè per me una figlia”. Nella serata di Capodanno infatti sul tratto autostradale Messina Palermo all’altezza dello svincolo di Cefalù, le due ragazze, entrambe di 21 anni, mentre stavano percorrendo l'autostrada, per cause ancora da accertare, hanno perso il controllo dell’auto e dopo aver fatto ben 6 rocambole e schivato un albero, sono finite all’interno dello spartitraffico. Secondo una prima ricostruzione sembra che l’auto ribaltata ha percorso circa 100 metri prima di finire la sua corsa. Attimi interminabili che sono proseguiti subito dopo visto che, decine di auto sfrecciavano senza fermarsi a prestare aiuto alle due ragazze rimaste dentro l'auto ribaltata. Solo dopo qualche minuto si è fermato un automobilista che ha messo a rischio la sua stessa incolumità pur di prestare soccorso alle due ragazze. Vittorio, questo il suo nome, le ha tranquillizzate e le ha liberate dall'abitacolo e vendendole illese, ha pianto di gioia. Successivamente sono giunte sul posto 2 squadre di vigili del fuoco, polizia stradale e le ambulanze e il personale dell’ospedale san Raffaele di Cefalù. Fortunatamente le due ragazze stanno bene. Per loro solo tanta paura e nemmeno un graffio. “Da mamma – scrive l'ex parlamentare Sonia Alfano - ringrazierò a vita Vittorio per aver aiutato Giusy e Miriam ad uscire dall’auto. Oggi mia figlia ha capito che le è stata data una seconda possibilita. Io sono felicissima che tutto sia andato cosi ma spero solo che chi non si è fermato a prestare soccorso, possa sentirsi uno schifo”.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments