Il nuovo anno sferzato da vento molto intenso

Visite: 565

Il nuovo anno giunge con una serie di perturbazioni accompagnate da venti molto intensi di maestrale che già da ieri si stanno abbattendo con forza sul nostro territorio. Nello specifico la giornata di oggi, martedì 2 gennaio, sarà rappresentata dai fortissimi venti di maestrale che sferzeranno l’intero territorio messinese, dalla costa tirrenica a quella ionica, con raffiche capaci di toccare punte di oltre 70-80 km/h. Ma punte sui 90-100 km/h saranno possibili sui punti più esposti delle isole Eolie, lungo la penisola di Capo Milazzo e all’interno delle principali vallate dei Peloritani, dove il vento solitamente tende ad incanalarsi acquistando ulteriore forza. I fenomeni saranno più intensi lungo le località della costa tirrenica e nell’area dello Stretto di Messina, anche se in genere saranno di breve durata a causa dell’intensa ventilazione nord-occidentale che spingerà molto velocemente i nuvoloni sullo Ionio e lungo il versante occidentale dell’Aspromonte. Le temperature subiranno un lieve calo in serata. Massima attenzione domani al Tirreno che si presenterà da agitato a molto agitato, con mareggiate estese a tutto il litorale tirrenico, dove irromperanno ondate alte fino a 4.0-5.0 metri, specialmente nel pomeriggio. Solo in serata si assisterà ad una graduale attenuazione dell’intensa ventilazione da NO. Domani il tempo andrà rapidamente a migliorare.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments