“Un pulmino per un sorriso”

Visite: 924

E' stato presentato a capo d'Orlando, presso Villa Pacis, il progetto “un pulmino per un sorriso” dell'Associazione Siciliana Leucemia. Si tratta di un servizio navetta per i pazienti oncologici costretti a viaggiare per sottoporsi a cure e controlli. Il progetto portato avanti in collaborazione con Villa Pacis San Francesco, Sanecoop e la Fondazione Mancuso, intende aiutare gli ammalati e prevede il trasporto dei pazienti oncologici presso i nosocomi di Cefalù, Palermo, Messina e Taormina, sia per terapie che per controlli medici. L’iniziativa nasce principalmente per chi, vivendo in comuni distanti dei centri oncologici, su citati, è costretto a viaggiare per proseguire le cure dei vari protocolli, con conseguenti disagi sia per l’ammalato che per le famiglie che devono accompagnarli ed assisterli.Ad oggi non esistono servizi pubblici o aiuti economici per l’accompagnamento dei pazienti oncologici, come già esiste invece per il trasporto dei pazienti dialitici. Il servizio navetta coordinato, con personale addestrato a bordo (Autisti soccorritori), con relativi presidi sanitari per il primo soccorso darà così sollievo e tranquillità alle famiglie e diminuirà i costi dei trasporti per i pazienti che vanno ad effettuare le terapie.
Inizialmente il servizio sarà rivolto ai pazienti ricadenti nel distretto socio-sanitario di Sant’Agata di Militello, Patti e Mistretta, in quanto gli ospedali da raggiungere sono sulla fascia prevalentemente tirrenica (Cefalù, Palermo, Messina) ed ionica(Taormina). I mezzi auto/pulmino percorreranno l’autostrada A20+A19 Messina-Palermo e A18 Messina-Taormina.
La gestione dell’intervento verrà eseguita attraverso una centrale unica di coordinamento che si occuperà di ricevere la prenotazione del paziente, quindi coordinandosi con il presidio ospedaliero, stabilire la scaletta oraria, comunicare al paziente il luogo di appuntamento per il trasporto in ospedale.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments