Abusi sulla figlia minore di amici. A giudizio il prossimo 12 febbraio

Visite: 370

Sarà processato il prossimo 12 febbraio, il 54enne milazzese accusato di violenza sessuale ai danni di una minore. Amico di famiglia, che aveva conquistato la fiducia dei genitori, abusava della ragazzina che minacciata aveva mantenuto il segreto, fortunatamente non per molto. Le violenze, secondo quanto accertato dagli inquirenti, sarebbero state agevolate dall'eccessiva fiducia che i genitori riponevano nel 54enne, che si sarebbe inoltre offerto di aiutare la 13enne affetta da un lieve ritardo mentale. All'uomo si contesta quindi l'aggravante di aver commesso il fatto abusando delle condizioni di inferiorità psichica della minore. La procura di Barcellona P.G. contesta al 54enne di aver approfittato dell'assidua frequentazione con il nucleo familiare di cui faceva parte la ragazzina, di aver costretto, afferrandola per un braccio, dopo un improvvisa incursione notturna nella cameretta della piccola ed infilandosi nel letto, a compiere e subire atti sessuali, azioni reiterate più volte dall'uomo che non esitava a minacciare la ragazzina, di farle del male qualora avesse raccontato qualcosa. Il prossimo 12 febbraio, il milazzese di 54 anni dovrà difendersi dall'accusa di violenza sessuale ai danni di una minore. I genitori della 13enne si sono costituiti parte civile

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments