Macelleria in fiamme. Il rogo sarebbe di origine dolosa

Visite: 429

In fiamme una macelleria nella zona nord di Siracusa. Si tratterebbe di un'intimidazione. I vigili del fuoco hanno spento il rogo e limitato i danni e hanno trovato tracce evidenti di liquido infiammabile. Gli agenti della polizia scientifica stanno effettuando i rilievi.

L'esercizio commerciale sarebbe gestito dalla famiglia di Francesco De Carolis, per il quale è iniziato il processo per tentata violenza privata aggravata dal metodo mafioso per le minacce nei confronti del giornalista Paolo Borrometi. Quest'ultimo, in un'inchiesta sulle attività criminali del clan siracusano Bottaro Attanasio, aveva fatto riferimento anche a Luciano De Carolis, fratello di Francesco. Gli agenti della squadra mobile stanno indagando sull'episodio.