48enne travolge due persone sulle strisce pedonali. Confermato l'arresto

Visite: 1144

Confermato l'arresto per il montenegrino di 48 anni, con precedenti per reati contro il patrimonio, risultato positivo all’alcol test ed ai cannabinoidi, che poco prima della mezzanotte di martedì, alla guida di una Peugeot in evidente stato psicofisico alterato, ha travolto due persone che stavano attraversando la strada in corso Cavour, all'altezza di Palazzo dei Leoni a Messina. L'uomo a bordo della sua auto ad altissima velocità, nonostante un'altra macchina posta davanti alla sua avesse arrestato la propria marcia giusto poco prima delle strisce pedonali, procedeva invadendo la corsia preferenziale e centrando in pieno, scaraventandoli in aria, i malcapitati pedoni. Per darsi alla fuga. Il gesto però non è passato inosservata agli occhi attenti di un agente di Polizia fuori dal servizio che a bordo della propria auto prontamente si metteva al suo inseguimento dando comunicazione alla sala operativa dell’accaduto e trasmettendo la sua posizione. La caccia all’uomo terminava in via della Zecca grazie all’ennesima manovra dell’operatore di polizia che costringeva l’autore del folle gesto ad accostare ed a scendere dal proprio mezzo. Non contento l’uomo cercava di dileguarsi a piedi, veniva nuovamente braccato e bloccato grazie all’ausilio delle volanti che arrivate sul posto procedevano al suo arresto. Condotto presso gli uffici di polizia, per il montenegrino di 48 anni con precedenti per reati contro il patrimonio, positivo all’alcol test ed ai cannabinoidi,è stato disposto l'arresto presso la casa circondariale di Gazzi. Tra le varie motivazioni a conferma dell'esigenza del fermo cautelare, la constatazione dei gravi pregiudizi penali dell'uomo, formalmente incensurato ma solo nell'ultima delle 26 identità conle quali si è presentato, dopo aver commeso un cospio numero di reati, cambaindo ogni volta nome , residenza e origini.

Leave your comments

Post comment as a guest

0
terms and condition.

Comments