Assolto 38enne accusato di violenza sessuale

Visite: 302

La Corte d’Appello di Messina, presieduta da Alfredo Sicuro, ha assolto un 38enne di Pace del Mela, dall’accusa di violenza sessuale perché “il fatto non sussiste”.  Nell’ottobre 2015 l’imputato era stato condannato a un anno con sospensione della pena e immediata scarcerazione, oltre al risarcimento dei danni nei confronti della donna che lo aveva denunciato. Nel corso del processo di primo grado il Gup aveva riqualificato l’originaria imputazione di violenza sessuale in violenza privata e possesso di falsi documenti. In appello, aderendo all’ipotesi difensiva degli avvocati, sull’assoluta inattendibilità della persona offesa, la Corte ha, invece, assolto l’imputato perché “il fatto non sussiste”. L’uomo era stato accusato più volte di essere uno stalker seriale, perché avrebbe cercato di sedurre una serie di donne spacciandosi per poliziotto.